penso alle case, alle stanze da condividere telefonate da fare informazioni da chiedere
accumulo piatti da lavare e non m'importa. sono concreta / sovrappensiero e faccio caffè
senza caffè
acqua sporca
vento che solleva ogni cosa depositata durante questi mesi senza acqua
porte che sbattono, polvere che entra dalle finestre
io ascolto. non mi preoccupo. aspetto la pioggia. le alluvioni.

odore di asfalto bagnato dalle prime gocce

ask for answers
caffè plumcake fuori il mercato del venerdì
annunci su internet penna grafica photoshop placebo
scalogno penne rigate

immagini che si formano nei miei occhi

quando le renderò concrete?